CALIMERO

CALIMERO

martedì 25 febbraio 2020

L'OROLOGIO

Ecco alcune attività per esercitarsi a casa con la lettura dell'orologio:




I più esperti possono provare anche questo gioco che si riesce a fare solo sul PC (no cellulare e tablet): ORE E MINUTI

Per un divertimento assicurato potete far scaricare ai vostri genitori l'applicazione gratuita FLIK FLAK sul tablet oppure sul cellulare (la trovate sullo store del vostro dispositivo), è una applicazione ricca di giochi bellissimi che vi insegneranno a leggere l'orologio.
Buon divertimento!
Maestra Sara


FARM ANIMALS

Conoscete i nomi degli animali della fattoria in inglese?
Ecco alcuni giochi per mettervi alla prova:





lunedì 6 gennaio 2020

COMPITO DI REALTÀ: LA DATA DI SCADENZA

In storia stiamo imparando a leggere e a scrivere le date con solo i numeri.
In questo laboratorio a coppie i bambini di seconda hanno simulato una spesa, poi hanno cercato e tradotto le date di scadenza dei prodotti "acquistati",  infine hanno riscritto le date in ordine cronologico per scoprire quali sono i prodotti a breve e a lunga conservazione.




LABORATORIO DI STORIA: NELLO STESSO MOMENTO

L'applicazione gratuita  "ANDAR PER BOSCHI" per tablet consente di creare semplici composizioni naturalistiche scegliendo tra sfondi, alberi e animali che si possono colorare a piacere.
Il risultato del lavoro svolto può essere esportato in file jpeg oppure mp4.

Noi abbiamo utilizzato questa applicazione in storia, in seconda, per lavorare sul concetto di contemporaneità.
I bambini hanno prodotto le loro illustrazioni al tablet e hanno inventato tre frasi ispirate ad esse utilizzando le parole della contemporaneità.




mercoledì 8 maggio 2019

I GIORNI DEI MESI

Impara questa filastrocca per ricordare quanti giorni ha ogni mese.

venerdì 12 aprile 2019

CANZONE "I MESI DELL'ANNO"

Ascolta e canta questa canzone mentre giri la RUOTA DEI MESI che hai costruito.



Ora divertiti con questi giochi:



martedì 26 febbraio 2019

IL GIORNO E LA NOTTE

L'alternarsi del giorno e della notte dipende dalla rotazione della Terra su se stessa: sulla parte illuminata dal Sole è giorno e su quella non illuminata è notte.

Clicca sull'immagine per giocare.





venerdì 8 febbraio 2019

STORIA: LABORATORIO A COPPIE

Qualche giorno fa, durante l'ora di storia, i bambini di prima hanno seguito un laboratorio a coppie.
Hanno creato illustrazioni con il tablet e l'applicazione gratuita "OH! THE MAGIC DRAWING APP", poi hanno inventato frasi utilizzando le parole della contemporaneità.



Con alcune illustrazioni abbiamo realizzato un video:


Infine tutto il lavoro è stato registrato sul quaderno di storia:




giovedì 7 febbraio 2019

DURA TANTO, DURA POCO

I fatti hanno una durata diversa.
Esercitati a distinguere le azioni che DURANO TANTO da quelle che DURANO POCO.
Clicca sull'orologio del Signor Tempo per giocare.




GIOCHI DI MATEMATICA PER LA CLASSE PRIMA

CALCOLO VELOCE (con supporto grafico)

ADDIZIONI ENTRO IL 10 (senza supporto grafico)

LA MACCHINA DELL'ADDIZIONE (con supporto grafico)

ADDIZIONI ENTRO IL 10  (con 2 addendi)

ADDIZIONI ENTRO IL 10 (con 2 addendi)

ADDIZIONI ENTRO IL 10 (con 3 addendi)

AMICI DEL 10



mercoledì 7 novembre 2018

ORDINE TEMPORALE

Metti in ordine le sequenze rispettando la successione dei fatti: PRIMA, DOPO e INFINE.
Clicca sul Signor Tempo per giocare.





lunedì 17 settembre 2018

STORIA IN PRIMA: CANTIAMO IL TEMPO!

Per imparare i GIORNI DELLA SETTIMANA:





Per imparare le STAGIONI:




Per imparare i MESI:





Dopo aver ascoltato la canzone del pulcino, metti in ordine le immagini:

mercoledì 2 maggio 2018

STUDIARE è UNO SPASSO!

La classe quarta B della scuola primaria "Laura Bassi" di Scandiano (RE) ha realizzato una video presentazione sugli animali vertebrati studiati in scienze.

I bambini, divisi in gruppi di livello, hanno ricercato informazioni sulle cinque classi di vertebrati: pesci, uccelli, mammiferi, rettili e anfibi. Dopo aver esposto le ricerche in classe come veri maestri, hanno rielaborato le informazioni e progettato alcune diapositive; queste sono servite per creare delle video presentazioni con l'applicazione gratuita online Adobe Spark Video.


All'interno delle video presentazioni sono state inserite le voci registrate dei bambini che leggono le didascalie: immagini, video, parole e voci dei compagni aiuteranno lo studio a casa.
Ecco a voi il lavoro finito:




sabato 2 dicembre 2017

LETTURE DI PACE

Una ricca bibliografia per parlare di PACE nelle varie classi della scuola primaria.
Cliccate sullo scaffale per consultarla e scaricarla.


Alle letture può essere associato un laboratorio artistico, di seguito trovate un esempio di pannello murale realizzato a partire dalla lettura del "Libro della pace" di Todd Parr.



giovedì 2 novembre 2017

STORIA DI MALALA: LETTURA, ARTE, MUSICA E DANZA

Durante la settimana di "Libriamoci" nelle classi quarte e quinte abbiamo letto la storia di Malala, premio Nobel 2014.
Da tempo Malala è simbolo di giovani donne e uomini che si battono per il diritto all'istruzione messo in pericolo da guerre e intolleranze.

Per conoscere la storia di questa ragazza straordinaria, le classi quarte hanno letto il libro "Io sono Adila. Storia illustrata di Malala Yousafzai" di Fulvia Degl'Innocenti. 
Potete sfogliare una anteprima del bellissimo albo illustrato QUI


Le classi quinte invece hanno letto "La storia di Malala raccontata ai bambini" di Viviana Mazza.


La vita di Malala ci ha coinvolto così tanto, che abbiamo scelto di realizzare una MOSTRA a lei dedicata.
I quadri esposti sono i disegni in bianco e nero di Paolo D'Altan tratti dal libro "Storia di Malala"; i bambini hanno riempito alcuni particolari dei disegni con palline di carta velina colorata per conferire un effetto 3D a ciascun quadro.


Inoltre, le classi quarte e quinte hanno realizzato un VIDEORACCONTO utilizzando diversi linguaggi: parole, musica e danza per rappresentare alcuni "scatti" importanti della vita di Malala. 
Volutamente abbiamo scelto di non travestire i bambini con l'abbigliamento tipico del Pakistan e di utilizzare nel video l'effetto "negativo" per mascherare i soggetti, gli ambienti e concentrare l'attenzione dello spettatore sul potere evocativo dei gesti.
Vi mostriamo il nostro lavoro, perché ci sono storie che non bisognerebbe mai smettere di raccontare.



Un alunno di quinta, a conclusione del progetto, ha fatto questo bellissimo disegno che condividiamo sul blog: